Il curioso caso della JPG pagata 70 milioni di dollari
6 min read di Matteo Lenardon

Il curioso caso della JPG pagata 70 milioni di dollari

Gli NFT modificheranno in maniera profonda la nostra vita perché ci permettono di sorpassare il concetto di scarsità e abbondanza che domina da sempre la nostra società
Il curioso caso della JPG pagata 70 milioni di dollari

Questo è CryptoPunk #7804. Lo puoi scaricare. Lo puoi stampare. Lo puoi modificare e inviare a chi ti pare. L’11 marzo 2021 è stato comprato per $7,584,485.82. Fa parte di 10.000 CryptoPunk creati nel 2017 da Larva Labs, una software house che sviluppa videogiochi per smartphone a cui nessuno ha mai giocato.

Una cifra del genere siamo abituati, oggi, a vederla pagata a persone che ricevono immense quantità di denaro per lavori incomprensibilmente immediati e semplici, come Bansky o il tuo caldaista — ma non l’abbiamo mai vista per un file digitale.

Questo perché i CryptoPunk sono stati coniati nella blockchain di Ethereum, una criptomoneta che a differenza dei più famosi Bitcoin permette anche la creazione di smart contract. E questi contratti ti permettono di possedere o vendere digitalmente qualcosa rendendolo non-fungibile, ovvero unico: una illustrazione, una poesia scritta, un video, una canzone, una gif animata di Salvini. Queste opere potranno pure essere copiate e condivise milioni di volte sul web, ma se le acquisti la blockchain ti vedrà e ti riconoscerà come l’unico proprietario. Non stai acquistando i diritti di utilizzo, l’artista manterrà per sempre il copyright sulla sua creazione e non potrai impedire a nessuno di esporre l’opera; tutto quello che stai comprando è la possibilità di legare il tuo nome all’opera stessa in uno spazio esclusivamente digitale.

Si chiamano NFT, non-fungible token, e sono l’utopia concretizzata di ciò che l’uomo cerca di realizzare da migliaia di anni: avvicinarsi il più possibile alla salvifica sensazione di un cane che piscia per affermare il confine dei propri territori.

Questo articolo può continuare a essere letto solo dagli abbonati a pagamento. Abbonati a solo 5€ al mese o 50€ all'anno per leggere questo e tutti gli altri articoli di Orcolat!